Questa guida ti guiderà attraverso i passaggi per installare XAMPP su Windows 10, come configurare il pannello di controllo, riparare Apache se si rifiuta di partire e come aumentare le dimensioni del caricamento usando phpMyAdmin.

XAMPP è un software open source gratuito che offre ai web designer e agli sviluppatori un modo semplice per installare i componenti necessari per eseguire software basati su PHP come WordPress , Drupal, Joomla e altri su Windows 10, Mac OS X e Linux.

Se sei uno sviluppatore web, un designer o una persona che cerca di entrare nel blog, XAMPP ti farà risparmiare tempo e frustrazione dover installare e configurare manualmente Apache, MySQL, PHP e Perl sul tuo dispositivo per creare un ambiente di test.

In questa guida , imparerai le istruzioni per installare XAMPP sul tuo computer con Windows 10 , come configurare il software e come risolvere i problemi più comuni.

  • Come installare XAMPP su Windows 10
  • Come configurare XAMPP su Windows 10
  • Come riparare Apache non si avvia su XAMPP
  • Come aumentare le dimensioni del caricamento di phpMyAdmin su XAMPP
  • Come modificare la password di phpMyAdmin su XAMPP

Come installare XAMPP su Windows 10

Per scaricare e installare XAMPP sul tuo computer Windows 10, procedi nel seguente modo:

  1. Scarica XAMPP da  Apache Friends .
    Nota: se hai requisiti di versione speciali per PHP, scarica la versione che devi installare. Se non hai un requisito di versione, scarica la versione più vecchia, poiché potrebbe aiutarti a evitare problemi nel tentativo di installare un software basato su PHP.
  2. Fare doppio clic sul file per eseguire il programma di installazione.
  3. Fare  clic  sul pulsante OK sull’avviso per continuare.Avviso XAMPP su Wndows
  4. Fai clic sul  pulsante Avanti .Configurazione di XAMPP su Windows 10
  5. XAMPP offre una varietà di componenti che è possibile installare, come MySQL, phpMyAdmin, PHP, Apache e altri. Per la maggior parte, utilizzerai la maggior parte di questi componenti, pertanto è consigliabile lasciare le opzioni predefinite e fare clic sul  pulsante Avanti .Componenti di installazione di XAMPP
  6. Utilizzare le impostazioni di posizione di installazione predefinite o selezionare un’altra cartella per installare il software e fare clic sul   pulsante Avanti .Posizione di installazione di XAMPP
  7. Deseleziona Ulteriori informazioni su Bitnami per XAMPP  .
  8. Fai clic sul  pulsante Avanti .
  9. Fai clic sul   pulsante Consenti accesso per consentire l’app attraverso il firewall (se applicabile).XAMPP consente l
  10. Fai clic sul   pulsante Fine .Completa l
  11. Scegli la tua lingua (inglese o tedesco).
  12. Fai clic sul   pulsante Salva .XAMPP Control Panel on Windows 10

Una volta completati i passaggi, verrà avviato il pannello di controllo XAMPP e sarà possibile iniziare la configurazione dell’ambiente del server Web.

Come configurare XAMPP su Windows 10

Il pannello di controllo XAMPP comprende tre sezioni principali. In Moduli , troverai tutti i servizi disponibili. È possibile eseguire ciascun servizio facendo clic sul pulsante Avvia .

Quando avvii alcuni dei servizi, inclusi Apache e MySQL, sul lato destro, vedrai anche il numero ID del processo e i numeri di porta TCP / IP che ciascun servizio sta utilizzando. Ad esempio, per impostazione predefinita Apache utilizza le porte TCP / IP 80 e 443 , mentre MySQL utilizza la porta TCP / IP 3306 .

Puoi anche fare clic sul pulsante Ammin per accedere alla dashboard di amministrazione per ciascun servizio e verificare che tutto funzioni correttamente.

Pannello di controllo XAMPP

Sul lato destro c’è un elenco di pulsanti per configurare vari aspetti del pannello di controllo, incluso Config per configurare quali moduli vorranno automaticamente avviare all’avvio di XAMPP.

XAMPP Config

Netstart ti fornirà un elenco di servizi che attualmente accedono alla rete, ID processo e informazioni sulla porta TCP / IP.

XAMPP Netstat

E ci sono anche pulsanti di accesso rapido per aprire l’utilità della riga di comando della shell, la cartella di installazione di XAMPP, i servizi e uscire dall’app.

Infine, ottieni la sezione dei registri, dove puoi dare un’occhiata a ciò che accade ogni volta che avvii un modulo o modifichi un’impostazione. Questo è anche il primo posto da guardare quando qualcosa non funziona.

Apache non si avvia in caso di errore di Windows 10

Le impostazioni predefinite dovrebbero funzionare per la maggior parte delle persone che utilizzano XAMPP per creare un ambiente di test per eseguire un sito Web per uso personale o un client. Tuttavia, a seconda della configurazione dell’installazione, potrebbe essere necessario modificare il numero di porta TCP / IP per il server Apache, la dimensione di caricamento del database o impostare la password per phpMyAdmin.

Per modificare queste impostazioni, è necessario utilizzare il  pulsante Config per il servizio corrispondente. Ad esempio, dovrai aprire il file httpd.conf per modificare le impostazioni sul server Apache e il file my.ini per modificare le impostazioni per MySQL.

Come riparare Apache non si avvia su XAMPP

L’installazione di XAMPP è molto semplice, ma su Windows 10 e altre versioni del sistema operativo, a volte c’è un problema che non consente l’esecuzione del server Apache.

I problemi possono essere attribuiti al World Wide Publishing Service che può essere installato e in esecuzione sulla porta 80 sul tuo PC Windows. La porta 80 è anche la porta TCP / IP predefinita che Apaches utilizza su XAMPP e nessuna applicazione può usare la stessa porta nel computer.

Esistono alcuni modi per risolvere il problema, come mostrato di seguito:

Disinstallare i servizi Web

Se non si dispone di applicazioni in base alla funzionalità dei servizi Web, è possibile disinstallarlo attenendosi alla seguente procedura:

    1. Apri Start .
    2. Cerca Pannello di controllo e fai clic sul risultato principale per aprire l’esperienza.
    3. Fai clic su Programmi .
    4. Fai clic sull’opzione  Programmi e funzionalità .
  1. Fai clic sul link Attiva o disattiva le funzionalità di Windows .Attiva o disattiva le caratteristiche di Windows
  2. Espandere Internet Information Services e deselezionare Servizi Web . Qui, puoi anche deselezionare Server FTP e Strumenti di gestione Web , se non dipendi da questi servizi.
  3. Fai  clic sul pulsante OK .Microsoft IIS - World Wide Web Services
  4. Riavvia il computer per applicare le modifiche.
  5. Apri il pannello di controllo XAMPP e fai clic su Avvia su Apache.

Dopo aver completato i passaggi, Apache dovrebbe essere in grado di funzionare nella porta 80 sul tuo dispositivo.

Modifica la porta TCP / IP predefinita di Apache

In alternativa, puoi configurare Apache per l’esecuzione su una porta TCP / IP diversa usando i seguenti passaggi:

  1. Uno il pannello di controllo XAMPP.
  2. Fai clic sul pulsante Amministratore su Apache.
  3. Fai clic  sull’opzione httpd.conf .
  4. Scorri verso il basso e trova la riga: ascolta 80 .
  5. Modificare 80 per un altro numero di porta TCP / IP. Puoi provare la porta 81 . (Dopo la modifica, la riga dovrebbe contenere: Ascolta 81. )httpd.conf modifica il numero di porta TCP / IP
  6. Salvare e chiudere il file httpd.conf  .
  7. Fare clic sul pulsante Avvia per eseguire il server Apache.

Una volta completati i passaggi, il server Apache dovrebbe funzionare con problemi nella porta specificata.

L’unica avvertenza con questa modifica di configurazione è che dovrai aggiungere il numero di porta TCP / IP all’indirizzo ogni volta che vuoi connetterti al tuo sito web. Ad esempio, per accedere al server Apache sul browser Web, è necessario digitare: localhost: 81 / dashboard anziché localhost / dashboard.

Interrompere manualmente il servizio di pubblicazione sul World Wide Web

Un’altra cosa che potresti fare è arrestare il servizio di pubblicazione sul Web (World Wide Web Services) e modificarne le impostazioni per avviare il servizio solo manualmente, procedendo come segue:

  1. Apri Start .
  2. Cerca servizi e fai clic sul risultato principale per aprire l’esperienza.
  3. Fare doppio clic  sul servizio di pubblicazione sul World Wide Web .Servizio di pubblicazione sul World Wide Web
  4. Fai clic sul  pulsante Stop .
  5. Cambia il tipo di avvio in Manuale .
  6. Fai clic sul  pulsante Applica .
  7. Fai  clic sul pulsante OK .Arrestare e configurare le impostazioni manuali per il servizio di pubblicazione sul Web
  8. Sul pannello di controllo XAMPP, fai clic sul pulsante Start per eseguire il server Apache.

Il modo migliore per far funzionare nuovamente Apache è disinstallando il servizio di pubblicazione sul World Wide Web, ma quando ciò non è possibile è possibile in alternativa modificare il numero di porta TPC / IP o interrompere il servizio se necessario.

Come aumentare le dimensioni del caricamento di phpMyAdmin su XAMPP

Un altro problema comune con XAMPP è il limite di caricamento del database predefinito. Ad esempio, molte volte i web designer e gli sviluppatori realizzeranno una copia di un sito Web per scopi di risoluzione dei problemi o lavoreranno sul sito senza interrompere il sito Web live.

Tuttavia, le persone che utilizzano WordPress o un altro software di gestione dei contenuti scopriranno rapidamente che non possono caricare un database perché supera la dimensione massima di caricamento consentita, che per impostazione predefinita è 2.048 KiB.

Aumentare il limite di upload del database su phpMyAdmin è piuttosto semplice, utilizzare i seguenti passaggi:

    1. Sul pannello di controllo XAMPP, fai clic sul pulsante Explorer .
    2. Apri la cartella php e apri il file php.ini con un editor di testo.
  1. Modificare il valore per upload_max_filesizepost_max_sizela dimensione desiderata. Ad esempio: post_max_size=20Mupload_max_filesize=20Mper importare file di database fino a 20 MB.
  2. Fai clic sul pulsante Stop per MySQL e Apache.
  3. Fai clic sul pulsante Avvia per riavviare Apache e MySQL.

Ora dovresti essere in grado di importare file di database più grandi su phpMyAdmin.

Come modificare la password di phpMyAdmin su XAMPP

Per impostazione predefinita, phpMyAdmin (MySQL) utilizza “root” come nome utente senza password, il che significa che se si installa un sito WordPress, quando viene richiesto è necessario immettere root come nome utente e lasciare vuoto il campo password. Tuttavia, se si desidera modificare la password, è possibile utilizzare i seguenti passaggi.

  1. Sul pannello di controllo XAMPP, fai clic sul pulsante Ammin per MySQL.
  2. Fai clic sulla scheda Account utente .
  3. Fare clic sul collegamento Modifica privilegi per il nome utente root, ma quello con nome host localhost .
  4. Fai clic sul  pulsante Cambia password .Imposta la password di root su phpMyAdmin
  5. Digitare e digitare nuovamente la nuova password.
  6. Fai clic sul pulsante Vai per completare l’attività.phpMyAdmin root password

A questo punto, se si tenta di accedere a phpMyAdmin, verrà visualizzato un messaggio di accesso negato: “Impossibile connettersi: impostazioni non valide”.

Accesso phpMyAdmin negato dopo aver impostato la password di root

Per risolvere il problema di accesso è necessario modificare le impostazioni di configurazione nel file config.inc.php attenendosi alla seguente procedura:

  1. Sul pannello di controllo XAMPP, fai clic sul pulsante Explorer .
  2. All’interno della cartella XAMPP, apri la cartella phpMyAdmin .
  3. Apri il file config.inc.php con un editor di testo.
  4. In “Tipo e informazioni di autenticazione”, aggiorna le seguenti righe:
    • Su  $cfg['Servers'][$i]['auth_type'] = 'config'; sostituire  configper cookie.
    • Su  $cfg['Servers'][$i]['AllowNoPassword'] = true; sostituire  trueper  false.Config.inc.php Tipo e informazioni di autenticazione
  5. Salva e chiudi il file.

Dopo aver salvato il file, dovresti essere in grado di accedere alla dashboard di phpMyAdmin.

Ora XAMPP è configurato e pronto per l’uso con qualsiasi software supportato basato su PHP.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rispettiamo la tua privacy!

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.

Cookie policy